logo
Progettazione e Costruzione di Immobili
immagineimmagineimmagine

Iter Progettuale

 Per la realizzazione di un progetto solitamente vengono seguite queste fasi:

  1. Analisi dello stato di fatto e dei luoghi:
  2. Lo sviluppo del lavoro di progettazione presuppone una preventiva analisi dei luoghi e dello stato di fatto al fine di eseguire tutte le verifiche delle condizioni di fattibilità dell’intervento e poter procedere poi con l’elaborazione di tutte le fasi della progettazione.

  3. Analisi delle esigenze del committente:
  4. Ogni progetto è unico e viene pensato e studiato ad hoc, muovendo dalle esigenze del committente. Il concept creativo e realizzativo nasce dalla sintonica coniugazione del desiderio del cliente con l’estetica, la funzionalità e la risorsa economica a disposizione nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi e delle aspettative del committente.

  5. Analisi fattibilità tecnica e normativa:
  6. Una volta identificate le esigenze e le idee della committenza si procederà, prima di iniziare la progettazione vera e propria, ad una prima verifica della fattibilità 
    dell’intervento nel rispetto di quanto previsto dai regolamenti edilizi dal Piano di assetto del territorio, e di tutte le norme che possono interessare l’intervento in esame.

  7. Analisi preliminare dei costi:
  8. Verrà eseguita una stima preliminare per valutare i costi dell’intervento richiesto dalla committenza e verificare se consoni al budget a disposizione.

  9. Primi studi e progetto preliminare:
  10. Una volta verificata la fattibilità tecnica, i costi dell’intervento e, soprattutto le esigenze del committente, si procede con i primi schizzi di studio e alla successiva stesura di un progetto preliminare  che mostra con planimetrie, sezioni e viste prospettiche il progetto nel suo insieme pronto per essere visionato e discusso assieme alla committenza. 
    Servirà ad eseguire una prima valutazione, discuterne i dettagli, apportare gli aggiustamenti e le  eventuali modifiche necessarie e passare poi al progetto definitivo, anche dopo eventuali ulteriori revisioni.

  11. Progetto definitivo:
  12. Una volta definiti, assieme alla committenza, tutti gli aspetti progettuali, i materiali le finiture fino alla disposizione dell’arredo si procede con il progetto definitivo comprensivo di tutti gli elaborati, eventualmente necessari, all’ottenimento delle autorizzazioni amministrative.

  13. Progetto esecutivo:
  14. Costituito da un insieme di elaborati grafici tali identificare il progetto in ogni sua parte e in ogni dettaglio. Tale progetto sarà comprensivo degli impianti (elettrico, idraulico, di riscaldamento e/o condizionamento), dei particolari architettonici e dei dettagli che caratterizzano le opere strutturali e quelle di finitura fino alla progettazione completa degli interni.

News

IMU (IMPOSTA MUNICIPALE UNICA)
Per chi è proprietario di un immobile sicuramente la conoscerà è la nuovo imposta comunale...
Leggi >>
Progettazione Edifici a Basso Consumo Energetico:ecco qualche consiglio
Costruire all’insegna dell’ecosostenibilità e del risparmio energetico è divenuto un obbligo...
Leggi >>
Richiedi anche tu l'Attestato di Certificazione Energetica Venezia per il tuo immobile
Se sei interessato all'Attestato di Certificazione Energetica Venezia per mettere in regola il tuo...
Leggi >>
Rendering Venezia, Padova e Vicenza, Realizzazione Rendering Professionali
Lo Studio Tecnico Scarpa Realizza progetti di Rendering Venezia Professionali Fotorealistici per il...
Leggi >>